Zeppole di San Giuseppe

Le Zeppole di San Giuseppe sono i dolci per eccellenza della festa del papà!
Per l'occasione le vetrine delle pasticcerie si arricchiscono di queste deliziose preparazioni: ciambelle di pasta choux riempite di crema pasticcera!  

La versione classica prevede la frittura delle zeppole.

Golose sicuramente ma un po' più pesanti rispetto alle zeppole al forno che faremo oggi! 

Le preparazioni alla base delle Zeppole di San Giuseppe sono due: la pasta choux e la crema pasticcera. 

Per quanto riguarda la pasta choux ho sfruttato questa ricetta qui che mi aveva permesso di ottenere dei bignè spettacolari!! 

Per quanto riguarda la crema pasticcera ho avuto dei piccoli problemi come vedete nelle foto. Da "ricetta classica" deve essere molto compatta, così da poterla distribuire con la sac a poche.
Nel mio caso era troppo fluida perchè non ho dato tempo alla crema per freddarsi al meglio. 
Quindi non fate come me! Aspettate e vedrete un risultato anche scenograficamente migliore. 

Sulla cima della crema si dovrebbe posizionare l'immancabile amarena: in tempo di quarantena non l'ho trovata! Ho rimediato con una pioggia di cioccolato fondente. Gustoso comunque no? 

Ingredienti per 6 zeppole: 

  • 50g farina 00/0
  • 50ml acqua
  • 25g margarina vegetale o soia spalmabile o olio di girasole
  • 1 uovo intero + 40ml albume

Ingredienti per la crema pasticcera: 

  • 1 uovo intero
  • 50ml bevanda vegetale alla mandorla (o latte vaccino)
  • 1 cucchiaino raso di farina di riso
  • scorza di limone qb + aroma lemon cake Nu3 (-15% con il codice MADEINFIT15)
  • 1 cucchiaino di stevia 

Iniziamo con la crema pasticcera che dovrà essere ben fredda al momento dell'utilizzo! 

In una casseruola lavoriamo l'uovo con la stevia. Aggiungiamo la farina senza smettere di mescolare finché il composto risulterà omogeneo e liscio. Versiamo ora, il latte bollente (in cui avremo messo la scorza del limone). Accendiamo il fuoco e continuiamo a mescolare per qualche minuto fino a che non otterremo la nostra amata crema pasticcera.

Spegniamo il fuoco e continuiamo a mescolare in modo tale che non si formi la pellicola in superficie. Versiamola in una terrina e lasciamo freddare. 

Passiamo alla realizzazione della pasta choux

Mettiamo l'acqua e l'olio (oppure la margarina precedentemente sciolta in microonde o a bagnomaria) in un pentolino e portiamo a bollore. 

Aggiungiamo tutta la farina e mescoliamo energeticamente. La pasta choux sarà pronta quando intorno al cucchiaio di legno (o se vi è comoda, una marisa) si formerà una palla d'impasto completamente staccata dal pentolino. Lasciamo raffreddare per qualche minuto ed aggiungiamo l'uovo e l'albume. Mescoliamo fino al completo assorbimento.

Mano ben ferma, sac à poche e formiamo dei cerchi direttamente sulla placca da forno (con uno stampo foderato o su semplice carta forno).

Preriscaldiamo il forno a 190°C statico, inforniamo e mettiamo una presina tra lo sportello e la bocca del forno, questo perchè l'eccessivo vapore del forno potrebbe far appiattire le nostre zeppole.

Facciamo cuocere per 15 minuti. Lasciamoli raffreddare e farciamo con la crema. Topping classico con l'amarena - o cioccolato fondente - zucchero a velo e buon appetito!