Bignè light con crema pasticcera

I bignè light con crema pasticcera sono dei pasticcini tanto semplici quanto deliziosi, leggeri e allo stesso tempo golosi. 

Un involucro sottile e croccante di pasta choux racchiude al suo interno una vellutata crema pasticcera aromatizzata al limone. 

Vedremo insieme come realizzare 17 piccoli bignè light, con dei valori nutrizionali da urlo. 

Per pezzo: 22 kcal di cui 2g di carboidrati, 1g di grassi e 2g di proteine.


Sei pronto a concederti questo sano peccato di gola? 


Sei convinto che realizzare i bignè sia una impresa titanica? Io lo ero, per davvero! 
E invece mi sbagliavo: questi deliziosi dolcetti sono davvero facili da preparare ed il risultato è eccezionale. Come prima cosa dobbiamo occuparci dell'involucro, la pasta choux. 


La Pasta Choux 

La pasta choux: ovvero un impasto di acqua, farina, uova e burro lavorati a caldo per pochissimi minuti. Pare sia stata creata nella Firenze del XVI secolo dal cuoco Penterelli, allora al servizio di Caterina de' Medici, e migliorato dal suo successore Popelini. Da qui la pasta choux prese la via della Francia, dove venne perfezionata fino a dar vita ai bignè. Questi pasticcini dalla forma rotondeggiante vengono cotti per pochissimo tempo ad alte temperature, in modo che diventino cavi all'interno e possano accogliere una golosa farcitura di crema. 


La Crema Pasticcera

Latte, uova e zucchero, farina e poco più. Questi sono gli ingredienti indispensabili per realizzare la crema pasticcera

Ecco la mia versione, leggera, sana e buona! Queste dosi sono perfette per i nostri piccoli 17 bignè, ma si può preparare in quantità superiori e conservare in frigorifero per qualche giorno. 

Ingredienti:

  • 1 uovo intero
  • 50ml bevanda vegetale alla mandorla (o latte vaccino) 
  • 1 cucchiaino raso di farina di riso
  • scorza di limone qb
  • 1 cucchiaino di stevia 

In una casseruola lavoriamo l'uovo con la stevia. Aggiungiamo la farina senza smettere di mescolare finché il composto risulterà omogeneo e liscio. Versiamo ora, il latte bollente (in cui avremo messo la scorza del limone). Accendiamo il fuoco e continuiamo a mescolare per qualche minuto fino a che non otterremo la nostra amata crema pasticcera. 

Spegniamo il fuoco e continuiamo a mescolare in modo tale che non si formi la pellicola in superficie. Versiamola in una terrina e preoccupiamoci dei bignè. 

Ingredienti: 

  • 50g farina 00/0 
  • 50ml acqua 
  • 25g margarina vegetale o soia spalmabile o olio di girasole 
  • 1 uovo intero + 40ml albume

Mettiamo l'acqua e l'olio (oppure la margarina precedentemente sciolta in microonde o a bagnomaria) in un pentolino e portiamo a bollore.

Aggiungiamo tutta la farina e mescoliamo energeticamente. La pasta choux sarà pronta quando intorno al cucchiaio di legno (o se vi è comoda, una marisa) si formerà una palla d'impasto completamente staccata dal pentolino. Lasciamo raffreddare per qualche minuto ed aggiungiamo l'uovo e l'albume. Mescoliamo fino al completo assorbimento. 

Mano ben ferma, sac à poche e via con i bignè direttamente sulla placca da forno (con uno stampo foderato o su semplice carta forno). I miei sono mignon ma potete realizzarli delle dimensioni che preferite. 
NB: non abbiate paura, in forno cresceranno molto. 

Chicca del Maestro Iginio Massari: bagniamo della carta con acqua fresca, strizziamola e passiamola sopra i nostri bignè. In questo modo la superficie rimarrà più morbida e regolare durante la cottura. 

Preriscaldiamo il forno a 190°C statico, inforniamo e mettiamo una presina tra lo sportello e la bocca del forno, questo perchè l'eccessivo vapore del forno potrebbe far appiattire i bignè. 

Facciamo cuocere per 15 minuti. Lasciamoli raffreddare e farciamo con la crema.

I bignè vuoti si conservano anche per 1 settimana in una scatola di latta. Con la crema, per qualche giorno in frigorifero. 

Spero che la ricetta vi sia piaciuta e buon appetito!