Torta agli amaretti, miele e fondente

Torta agli amaretti, miele e fondente. Rustica ma dolce e morbida al tempo stesso. 
Avrete capito il mio amore per gli amaretti: mi ricordano proprio casa, l'odore e il sapore dei dolci semplici, preparati con la nonna e mangiati davanti ad un caminetto. 

Qui potete trovare altri dolci realizzati con gli amaretti:

La torta agli amaretti, miele e fondente è perfetta per colazione e merenda
E' inoltre adatta come pasto pre-allenamento in quanto ricca di carboidrati sia complessi che semplici e poverissima di grassi! 

Potete scegliere di utilizzare uno stampo a cerniera molto alto e stretto da 18cm oppure uno stampo da 22cm per realizzare una torta più bassa. 

Io ho diviso questa torta in 4 porzioni - insomma delle fette belle grosse - ottenendo questi valori nutrizionali: 309kcal di cui 53g di carboidrati, 4g di grassi e 13g di proteine. 


Accendiamo il forno...

Ingredienti:

  • 110g Farina Manitoba Integrale
  • 110g Farina di Tipo 1
  • 30g amaretti
  • 100ml latte vegetale alla mandorla
  • 40g stevia
  • 1 uovo intero + 80ml albume
  • 125gr yogurt magro
  • 25g miele di acacia
  • 15g cioccolato/crema alla nocciola 
  • 1 bustina lievito vanigliato in polvere

Rompiamo l'uovo e dividiamo il tuorlo dall'albume, che uniremo agli ulteriori 80ml richiesti. 

Con l'aiuto delle fruste elettriche sbattiamo il tuorlo con la stevia fino ad ottenere un composto spumoso e chiaro. Aggiungiamo ora il miele, lo yogurt, la bevanda vegetale e continuiamo a frullare.  

Uniamo le farine e il lievito setacciati. 

Montiamo l'albume a neve e con l'aiuto di una spatola, amalgamiamolo al composto: movimenti dal basso verso l'alto per non farlo smontare e perdere l'aria incorporata. 

Infine, aggiungiamo gli amaretti sbriciolati. 

Trasferiamo il composto in uno stampo a cerniera oliato/foderato con carta forno e aggiungiamo la crema alla nocciola a cucchiaiate - una tira l'altra🙊  

Cuociamo la nostra torta in forno pre-riscaldato statico a 180° per circa 30 minuti. 
Prova stecchino (ricordiamoci che ogni forno cuoce in maniera differente) e sformiamo. 

Spolverata di zucchero a velo e si mangia 😍😍