Colomba di Pasqua light

La colomba pasquale è un dolce tipico lombardo inventato negli anni '30 da Motta e commercializzata poi in tutta Italia.

Questo dolce è immancabile sulle tavole degli italiani, specialmente nel periodo pasquale.

Ma volete mettere la soddisfazione di preparare una soffice colomba di Pasqua light e in casa propria? 

La mia colomba di Pasqua light si realizza in poco tempo utilizzando ingredienti naturali e senza aggiungere zucchero e burro. Figurone garantito!

Colomba pasquale a prova di assaggio


Ingredienti per il lievitino (per uno stampo da 650g):

  • 50g farina Miracolo Molino Grassi 
  • 30g acqua tiepida
  • 5g lievito di birra secco

Ingredienti per il primo impasto:

Ingredienti per il secondo impasto:

  • 70g yogurt greco
  • 150g farina Miracolo Molino Grassi 
  • 1 uovo
  • canditi/uvetta a gusto (io non li ho utilizzati)

Per la copertura:

Per prima cosa occorre preparare il lievitino: poniamo in una ciotola la farina e il lievito disidratato, entrambi setacciati. Versiamo l'acqua tiepida e impastiamo il composto fino ad ottenere un panetto liscio ed  omogeneo. Ricopriamolo con pellicola trasparente e lasciamolo lievitare in un ambiente tiepido per circa 1 ora o fino a quando non avrà raddoppiato il suo volume.

Procediamo  con il primo impasto: nella ciotola di una planetaria (o come nel mio caso del Bimby), versiamo la farina setacciata, la stevia, le scorzette, l'uovo, il lievitino e il sale. Infine, per ultimi, l'olio di cocco e il latte (ma anche dell'acqua tiepida andrà più che bene). Facciamo lavorare la macchina (o olio di gomito!!) finché l'impasto non si sarà incordato al gancio. Riponiamolo in una ciotola e lasciamolo lievitare per circa 2 ore (meglio se in un luogo caldo). 

Secondo impasto. Riprendiamo l'impasto lievitato e poniamolo nuovamente nella planetaria: aggiungiamo la farina e l'uovo. Incorporiamo poi lo yogurt (e i canditi o uvette se desiderati). 

Dividiamolo ora in due parti: un filoncino più lungo ed uno più largo (ammetto che non ho pesato con precisione le due parti) e riponiamoli nell'apposito stampo per colomba.

Ultima lievitazione: se avete poco tempo basteranno anche 4 ore. Se siete arrivati a questo punto in serata potete sfruttare la notte per attuare una lunga lievitazione. 

Glassa: uniamo un goccio di albume, un goccio di sciroppo e spennelliamo la superficie del dolce. Cospargiamola con le codette e le scaglie di cocco per ottenere un gusto più esotico! 

Cuociamo la colomba in forno statico preriscaldato a 160° per 50 minuti (o in forno ventilato a 140° per 40 minuti), poi copriamo con un foglio di alluminio e lasciamo cuocere ancora per altri 10 minuti. Il foglio di alluminio serve per non far bruciare la superficie della colomba (potete utilizzare questo accorgimento anche per altri dolci). 



Momento cruciale, fondamentale: a fine cottura, capovolgiamo immediatamente la colomba, infilzandolo o appoggiarla a dei sostegni per qualche ora o fino a che non si sarà raffreddata. Credetemi, questa operazione è fondamentale oppure il dolce ricadrà su se stesso, sgonfiandosi.  


Cliccando sui vari link potrete scoprire ancor meglio i prodotti di cui vi parlo in questa ricetta :)
Per questi e non solo, potete utilizzare il mio codice sconto del 30% GIU30 The Protein Works



Hai già provato le mie brioches light e vegane?