Brioches light e vegane

Immaginate un mondo in cui una brioche sia morbida, leggera, light e anche vegana
Ora aprite gli occhi e iniziate ad impastare ðŸ”¥

Per realizzare la nostra pasta brioche light avremo bisogno di pochissimi ingredienti

  • Farina Pro Fiber Pasta (potete utilizzare una qualsiasi farina di media forza ma ovviamente i valori nutrizionali cambieranno!) -> cliccate qui per ottenere uno sconto del 10% con il mio codice MADEINFIT 
  • acqua
  • lievito fresco
  • soia spalmabile (o altra fonte di grassi come olio di cocco) 
  • stevia ed eventuali aromi 
  • yogurt vegetale (o yogurt magro per una versione non vegana!) 

Con le dosi che vi indicherò potrete realizzare 8 morbidissimi cornetti. 

Valori nutrizionali per 1 cornetto -> 141 kcal di cui 14g carboidrati, 4g grassi e 10g proteine...non male direi! 

Brioches light Made in Fit 

Ingredienti: 

  • 250g Farina Pro
  • 100ml acqua tiepida
  • 4g lievito fresco
  • 50g yogurt vegetale 
  • 30g stevia + scorzetta limone 
  • 50g soia spalmabile per cucina 

Facciamo sciogliere il lievito fresco nei 100ml di acqua tiepida.

Formiamo la fontana con la farina e iniziamo ad incorporare l'acqua, poca alla volta. 

Aggiungiamo in seguito lo yogurt, la soia sciolta (io la lascio mezzo minuto nel microonde) e la stevia. Impastiamo con vigore fino ad ottenere un impasto liscio ed elastico. 

Ovviamente potrete utilizzare una impastatrice e lasciar lavorare per circa 10 minuti fino a che l'impasto si staccherà perfettamente dal gancio! 

Lasciamo riposare il nostro impasto a temperatura ambiente per circa 2-3 ore (ricordiamoci di coprirlo sempre in modo tale che non si secchi in superficie). 

Muniamoci di mattarello e ricaviamo un rettangolo di qualche millimetro di spessore. 

Con un coltello disegniamo i triangoli che avvolgeremo su se stessi per formare il nostro cornetto. 

Lasciamo lievitare ancora 2-3 ore o fino al raddoppio. 

Spennelliamo con una puntina di tuorlo (o semplicemente con dell'acqua) e inforniamo in forno pre-riscaldato a 170° per circa 15 minuti, fino a che non noteremo la superficie bella dorata. 

Beh ora arriva la parte più complicata...NON MANGIARLE TUTTE â¤ï¸ 

Scherzi a parte, io vi consiglio di mangiarle calde e appena sfornate, oppure di riscaldarle un minutino al microonde!