Il TiramiFIT

Ok, il titolo è molto azzardato. 
Ok, è un dolce fit ma non posso chiamarlo TIRAMISU'.
Ok... allora lo chiamo TiramiFIT, il dolce #delGiovedì per la Rubrica "Ricette in Cerca d'Autore". 

Una considerazione è doverosa: ci sono mostri sacri che non possono essere toccati, nemmeno nel nome. Quindi questo è un dolce diverso, il TiramiFIT, che prende ispirazione dal celeberrimo classico della pasticceria italiana. 

La base è realizzata non con i savoiardi, ma con uno strato di torta sbriciolata. 
La farcia è stata alleggerita dal mascarpone, sostituito dalla ricotta e yogurt greco. 

Il dolce che ti tira sù...


Ingredienti: 

  • 100g farina di riso
  • 100g farina di avena neutra 
  • 1 uovo intero + 200ml albume -> le uova devono essere FRESCHISSIME!! 
  • 75g yogurt greco 0% + 75g ricotta 
  • 200ml latte di avena (o preferito)
  • 2 cucchiai di stevia
  • mezza bustina di lievito istantaneo vanigliato
  • aroma alla vaniglia Nu3
  • cacao amaro qb
  • due tazze di caffè 

Pre riscaldiamo il forno: dovrà raggiungere una temperatura di 180° funzione statico. 

Dividiamo il tuorlo dall'albume. Lasciamo il tuorlo da parte e montiamo l'albume. 

In una ciotola uniamo le due farine, il lievito e il latte. Infine incorporiamo l'albume appena montato a neve. 

Stendiamo il composto su una placca da forno e cuociamo per circa 30 minuti.

Passiamo alla crema: riprendiamo il tuorlo, e con l'aiuto delle fruste, uniamolo allo yogurt, ricotta e alla stevia. Con molta delicatezza incorporiamo tutto l'albume (200ml) che avremo montato a parte. 
Attenzione, movimenti delicati, dal basso verso l'alto. Regoliamo poi il gusto con l'aroma alla vaniglia. 

Assemblaggio: tiriamo fuori la base e o possiamo tagliarla come a ricreare dei biscotti, o sbriciolarla. 
In una pirofila alterniamo uno strato di biscotti, caffè spennellato e crema. Andiamo avanti così fino a finire le preparazioni. 

Lasciamo riposare in frigo almeno una notte e poi spolveriamo con il cacao amaro.